Passo Buole Extreme

Bussola Mtb Racing Team presente al gran completo ad onorare la terza tappa del Lessinia tour su di un percorso già visionato più volte ma con un’insidia in più rispetto alla prova dello scorso week end: il primo caldo…..

Tantissimi i partenti in questa edizione, circa 750 e questo lo si poteva già evincere dal riscaldamento, fatto tassativamente con il team al completo…..

IMG_20170521_085504[1].jpg
Come già anticipato il caldo si è inserito a pieno titolo come un’ulteriore insidia da tenere in considerazione sulla lunghissima erta iniziale di 15 km  che portava al GPM di giornata.

Percorso in perfette condizioni e performance del team di tutto rispetto con i soliti Marco Veneri e Rolando DeGiampietro che spiccano su tutti…..

IMG-20170521-WA0013[1]

Attendiamo ora fiduciosi che classifiche del Lessinia Tour per capire se siamo sulla buona strada per poter ambire al podio finale della speciale classifica a squadre.

tomas.z

PBX MTB race Track Test

Prova percorso sabato per Bussola Mtb Racing Team, in vista della terza imminente tappa del Lessinia Tour. Ci siamo recati ad Ala di Trento per capire cosa ci aspetta domenica 14 maggio in occasione della Passo Buole Extreme.

IMG_20170513_083429[1].jpg

Si parte immediatamente con una lunghissima ascesa di circa 18 km e 1500 mt di dislivello su un fondo compatto e pendenza mai durissime.

Abbiamo avuto modo anche di essere rifocillati dagli organizzatori che avevano organizzato un piccolo ristoro proprio nelle vicinanza del GPM.

IMG_20170513_105050[1].jpg

Una volta giunti al GPM inizia un tratto in quota di circa 5 km dove non manca qualche strappetto impegnativo per poi immersi nella fantastica discesa in single track che riporta in un batter d’occhio a fondo valle.

IMG_20170513_104707[1].jpg

Dopo qualche tratto vallonato e uno strappo particolarmente impervio, si rientra ad Ala avendo percorso circa 41 km e 1750mt di dislivello.

Sicuramente la gara non sarà una passeggiata ma il paesaggio vale la fatica di una salita così lunga, sembra di essere sul tetto del mondo con un vista a 360°.

IMG_20170513_104720[1].jpg

Ci sarà da divertirsi…..scaldate i motori…..!!!!!

tomas.z

 

Conca d’Oro 2017 il video

Dopo qualche giorno da una manifestazione sicuramente da ricordare, spunta il servizio di MTB Channel con tantissime immagini di qualità.

Se qualcuno vuole sapere cosa si è perso domenica…..lo invito a dare uno sguardo.

 

tomas.z

Una Conca d’Oro eroica….

Dura, impegnativa, fangosa ma spettacolare…..questo è il riassunto della giornata vissuta ieri ad Odolo in occasione della 19esima Conca d’Oro.

Bussola Mtb Racing Team decimato dai malanni e con i soli Davide Passarini e Tomas al via del percorso Classic e Mirko Rossi nel Marathon.

conca_doro_bike_partenza_2017(1)

conca_doro_bike_partenza_2017%20(3).jpg

Dopo una settimana di pioggia, che tra le altre cose è caduta abbondantemente anche la notte precedente, ci si aspettava un terreno pesante, ma quello che ci siamo trovati strada facendo era al limite della praticabilità tanto che anche le moto da trial, posizionate davanti al gruppo come apripista, dovevano impegnarsi non poco per poter scendere o salire.

conca_doro_bike_partenza_2017%20(2).jpg

Due le partenze, ore 9:30 per il Marathon e ore 10:00 per il Classic.

Gara, come già anticipato, molto impegnativa che consumava, oltre le gambe anche la testa; non si poteva perdere un solo secondo di concentrazione nella guida sia in salita che in discesa.

concadorobike_2017_azione_malacarne_rocnhi.jpg

concadorobike_2017_azione_ragnoli.jpg

Ottime le prestazioni del Team Bussola Mtb Racing che mostra volontà coriacea e uno stato di forma veramente invidiabile.

Screenshot (1).png

Screenshot (2).png

tomas.z

Domani è Conca d’Oro

Gara impegnativa quella di domani per il Bussola Mtb Racing Team che in quei di Odolo BS sarà impegnato sui due tracciati proposti.

Diciannovesima edizione della Conca d’Oro MTB quella di domani con la novità della proposta del percorso Marathon, ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questa gara:

Data della manifestazione: Odolo (BS) 07Maggio 2017

Località: Odolo (BS)

Edizione: 19

Orario di partenza: ore 09,30 percorso Marathon; ore 9,40 percorso GranFonfo Point to Point

Ritrovo-Partenza: Presso Parco Rinascita, dalle ore 7,00.

Ritiro pacchi gara:

Presso Parco Rinascita Sabato dalle ore 16,00 alle 18,00 e Domenica dalle7,0 alle 10,00.

Circuiti:

COPPA LOMBARDIAMTB,  AHEAD TOUR, TREK ZEROWIND, PRESTIGIO e BRIXIA ADVENTURE MTB

Percorso:

– MARATHON   KM 65,00 DISLIVELLO MT 2200

– GRANFONDO POINT TO POINT KM 45,00 DISLIVELLO 1300

SCELTA PREVENTIVA DEL PERCORSO

Gadget:

articolo tecnico e altro.

Ristori: 3 di cui uno finale.

Servizi: Ampio parcheggio per camper e auto, pasta party, docce calde, lavaggio bici, punto di assistenza medica con ambulanze, servizio massaggi, assistenza meccanica.

Premiazioni: I primi 5 classificati di ogni categoria sia del percorso GranFondo Point to Point che Marathon

Controlli:

Sistema di cronometraggio a cura di SMS-SPORT (Winning Time).

Risultato immagine per conca d'oro mtb 2017

Pronti per una nuova sfida?

 

tomas.z

 

Il grande giorno è arrivato….

Inizia ufficialmente oggi la 100 esima edizione del Giro d’Italia.

Risultati immagini per giro 2017

Ieri ad Alghero è stato lanciato ufficialmente il giro 2017 con la presentazione delle squadre e dei sicuri protagonisti.

Nairo Quintana (Team Movistar), Geraint Thomas e Mikel Landa (team Sky), Vincenzo Niabali (Merida Barein), Tejay Van Garderne (BMC), Thibaut Pinot (FDJ), Steven Kruijswjk (Lotto Jumbo), Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) senza dimenticare i giovani dalle belle speranze come il nostro amico veronese Davide “Roccia”Formolo (Cannondale Drapac), questi sono solo alcuni dei sicuri protagonisti di quest’anno….

Per la prima volta nella storia del Giro Alghero sarà sede di tappa. Si tratta di una tappa che è mediamente mossa, costantemente ondulata, caratterizzata da una lunga sequenza di saliscendi che si sviluppa sulla costa nord dell’isola. Numerosi strappi e saliscendi di cui 3 catalogati GPM a Multeddu, Trinità d’Agultu e San Pantaleo. Quest’ultima asperità si trova a meno di 20 km dall’arrivo. Si tratta di una salita di circa 5 km con alcuni chilometri attorno all’8% e pendenze massime superiori nella prima parte. Finale ancora ondulato fino a Olbia che, a differenza di Alghero, è stata sede di tappa due volte nel 1991. Ultimi 7 km dentro l’agglomerato urbano. Si percorrono lunghi viali prevalentemente rettilinei e in leggera discesa nella prima parte. Da segnalare un breve tratto di lastricato ai 2 km dall’arrivo. Ultima ampia curva ai 600 m e rettilineo di arrivo in asfalto di larghezza 8 m.

T01_Olbia_alt-1.jpg
Buon Giro a tutti….

35fda22c8811bcabf59ab0288a53e79e_169_xl.jpg

tomas.z