Pensando già al 2017

Siamo quasi a Novembre….l’attività agonistica è terminata già da un po’ e anche per i giovani atleti della strada, dopo una lunghissima stagione agonistica sulle ruote fini, è il momento del meritato e doveroso riposo. Come occupare meglio il tempo migliore che toccare con mano i nuovi materiali per un 2017 che già stiamo attendendo con interesse?

Ieri Tommaso ha potuto salire sui modelli da 26 e 28 del catalogo stradale Trek 2016, rivolti ai più giovani, con telai anche particolarmente piccoli per gli atleti più minuti.

Sotto l’attento sguardo di Nicola Bussola e Luca Speri abbiamo già calibrato quello che potrebbe essere il mezzo sul quale gareggiare la prossima stagione.

In attesa di vedere con mano i modelli 2017, che presto saranno presenti nel negozio Bussola Cicli di Pedemonte, stiamo già prendendo accordi con Nicola per “un occhio di riguardo” per la fornitura o noleggio di questi splendidi bolidi a chi lo desiderasse.

Intanto vi mostro anche il modello Team Trek Segafredo Replica veramente bello ed aggressivo (ruote da 26).

tomas.z

Crono Padre Figlio

Mai domi…..domenica, a stagione praticamente terminata da due settimane, i colori del Bussola Mtb Racing Team, uniti a quelli rossi della società Ciclistica Barlottini, sfrecciavano nella Crono Nencini in quel di Lonato.

Cronometro atipica che si correva su di un percorso ondulato ed impegnativo in coppia tra padre e figlio; il tempo ovviamente veniva preso sul secondo.

 

I Barlottini G4 Tommaso & Tommaso

 

Ecco il video del riscaldamento-Partenza-Arrivo.

 

Avete visto come ha aggredito la partenza Tommaso???

Tutt’altro che semplice da interpretare con un lungo tratto iniziale di 3 km su cui spingere forte ed incitare al massimo il figlio, e una salitella di circa un chilometro, da percorrere di rapporto senza andare troppo fuori giri….altrimenti si rischiava di impiantarsi nell’ultimo strappo di 300 mt che portava al traguardo.

9 minuti precisi il nostro tempo che ci inseriva al quinto posto della categoria G4 su 34 coppie partecipanti ed un Tommaso veramente carico e aggressivo che, una volta appreso il risultato ottenuto, manifestava una smorfia di delusione perché  credeva di aver conquistato gradini ben più  alti.

 

La delusione scomparirà presto una volta appreso che il compagno di squadra aveva invece vinto la categoria e già immaginando una stagione 2017 da protagonisti per entrambi.

 


Tempo di riposo….. adesso si appendono le bici per qualche settimana, si resetta la mente e si inizia già  a pensare,immaginare e mettere in piedi nuove idee-progetti per la nuova stagione.
tomas.z

Eroica…..il documentario!

La bicicletta è la penna che scrive sull’asfalto…..

Ecco come inizia il documentario girato da Massimo Nardi (sito internet massimonardi) sull’Eroica 2016 di Gaiole in Chianti.

Per chi ha tempo e voglia di vivere un’emozione, come quella che abbiamo vissuto io, Gualtiero e Luca, condivido questo video veramente bello ed intrigante.

 

tomas.z

Premiazioni finali.

Domenica, in quei di Cavriana, si è corsa l’ultima tappa del circuito Master MTB seguita poi dalle premiazioni finale.

Bussola Mtb racing Team che porta a casa risultati strabilianti  con un Rolando primo nella classifica finale M3 e Marco secondo nella classifica M1.

Questi risultati si ottengono, oltre che con le gambe, anche con una testa veramente sempre attenta ad ogni particolare e concentrata sul risultato finale….

Complimenti ai nostri due atleti per la grinta dimostrata lungo tutta questa stagione e per l’impegno profuso.

Da segnalare inoltre che entrambi i nostri due atleti hanno terminato quarti, nella rispettive classifiche,  la tappa di Cavriana consolidando le posizioni in classifica finale. 

Complimenti  ancora.
tomas.z

La nostra Eroica

2 Ottobre 2016, una festa, un incontro, un condividere, un sudare, un emozionarsi, uno stupirsi e una gran voglia di poter raccontare tutto quello che si è vissuto prima , dopo e durante questa bell’ emozione chiamata L’Eroica….

In tre, collaudati, affiatati e complici, abbiamo deciso anche quest’anno di regalarci un’emozione che ci porteremo dentro per tantissimo tempo…..perché l’Eroica è questo: un’Emozione.

Partenza ore 7:00 AM puntualissimi per il percorso da 135 km con i suoi 2350mt di dislivello, sudore e polvere. Biciclette pesanti, rapporti durissimi, freni inesistenti ma tanta e tanta voglia di tornare alla riscoperta di un mondo che sembra dimenticato ma che non è temporalmente tanto distante da noi….

Paesaggi d’incanto e tanto divertimento ci hanno accompagnato per ogni chilometro percorso.

Ogni ristoro incontrato era una festa paesana con degustazioni di fantastiche specialità che alleviavano le fatiche degli atleti.

E dopo 7 ore e qualche minuto….l’agognato arrivo con la festa che si protrae fin sotto al tentone che ospitava il pranzo  (o cena) offerto dall’organizzazione.

 

Felicissimi di questa nostra impresa stiamo già progettando quella che sarà l’edizione del prossimo anno….perché l’Eroica è amore a prima vista, puro, incondizionato che ti rapisce, ti coinvolge e non ti lascia indifferente a queste emozioni.

E mentre si rientra in auto verso casa……c’è chi ha bisogno di recuperare le forze…

 

tomas.z

La Classica delle classiche

O meglio…..”Il Lombardia”o ancora la “Classica delle Foglie Morte” organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport partirà oggi da Como per concludersi a Bergamo dopo 240 chilometri con due salite inedite inserite nel finale e il caratteristico e durissimo passaggio al santuario del Ghisallo.

Alberto Contador, Fabio Aru, Joaquim Rodriguez, Philippe Gilbert, Esteban Chaves, Bauke Mollema, Daniel Martin, Rigoberto Uran, Tim Wellens, Daniel Moreno, Wouter Poels, Edvald Boasson Hagen, Steven Cummings, Romain Bardet, Jarlinson Pantano, Julian Alaphilippe, Giovanni Visconti, Diego Ulissi, sono solo alcuni dei nomi di spicco – delle 25 formazioni al via – che risultano dall’elenco degli iscritti del Lombardia .

Sicuramente sarà spettacolo vero….per quella che sarà l’ultima delle classiche nel calendario ciclistico  professionistico 2016.

Di seguito il video di presentazione che sicuramente saprà regalarvi un’emozione come è successo a me.

 

tomas.z