Attenzione Attenzione!!!

Presso il negozio Bussola Cycling Clothing di Pedemonte per tutto il mese di agosto fino ad esaurimento scorte vendita promozionale con sconti dal 20% fino al 50%, inoltre all’interno del negozio super occasioni da 20, 30, 40 euro….

20621289_1973210236247818_8348556947043213044_n

 

20638041_1973696799532495_8648014123088962192_n

E’ il momento di approfittarne……che ne dite?

 

tomas.z

L’ORA DEL PASTO. SPERI SPOSA.

Riporto molto volentieri l’articolo dedicato da TUTTOBICIWEB al nostro Luca, giusto tributo ad un amico che spesso risolve problemi di piccole o grosse entità e con esperienza, giusti consigli e grande professionalità ci aiuta nelle nostre scelte ciclistiche di ogni giorno.

Nella sua officina Luca unisce uomini, donne e biciclette

luca.jpg

STORIA Smonta, sostituisce, modifica. Elabora, perfeziona, semplifica. Ripara, registra, lubrifica.
Luca Speri regna in una officina: il suo trono è il cavalletto, il suo studio è il bancone, le sue armi sono pinze e cacciaviti, brugole e chiavi, le sue sale e i suoi vestiboli sono ornati di biciclette da corsa e mountain bike.

Osserva, studia, scruta. Interviene, esegue, opera. Prova, verifica, controlla.
Trentuno anni, veronese, dal ciclismo al triathlon, intanto la laurea in Scienze motorie, perché lo sport non è solo allegria e divertimento, non è solo religione e spettacolo, non è solo educazione e rispetto, non è solo epica ed etica, ma è anche tecnica e tecnologia, matematica e fisica, ed è sempre umanità.

Ragiona, comprende, spiega. Accompagna, guida, conduce. Pulisce, lenisce, guarisce.

Speri lavora da Bussola Cicli, a San Pietro in Cariano, alle porte di Verona.E’ un bel punto di riferimento – biciclette, vendita e riparazione, e abbigliamento – per quella zona frequentata da corridori e ciclisti, di casa e di famiglia, di corsa e di passaggio. Una volta questo spazio apparteneva a Luciano Conati, e l’amore, la passione, la devozione erano forse comprese nell’eredità commerciale.

Tira, spinge, svita. Stringe, allarga, fissa. Tocca, constata, conferma.
Su una colonna, appeso, un manifesto con Lance Armstrong. Speri sostiene che, nonostante tutto, tutto quello che si è scritto e si è letto sul texano, tutto quello che il texano ha detto e ha confessato, su tutta quella sporca verità emersa dopo anni di trionfi e gloria, insomma, Speri sostiene che, nonostante tutto, Armstrong e il suo sporco ciclismo sono ancora quelli che gli hanno dato più emozioni,tant’è che, quando è in crisi di astinenza da emozioni forti, Speri va a cercarselo su YouTube. Poi, però, aggiunge che la sua è anche una provocazione.

Lima, tende, regola. Centra, taglia, solleva. Adegua, ascolta, sente.
Ogni bicicletta ha un’anima, una musica, un ritmo. Così come li hanno gli uomini, e le donne. Adesso Speri – un po’ da sacerdote e un po’ da sarto – sposa gli uomini, e le donne, alle biciclette. Anima con anima, ma anche corpo con telaio. Una questione di posizione, tra dinamica e comfort, dunque una questione millimetrica. Il ciclismo è una scienza motoria e sempre umana. Ed è proprio questo il suo bello.

Marco Pastonesi

 

tomas.z

Lessinia Tour: le classifiche finali

Con il passaggio sotto lo striscione d’arrivo alla Lessina Legend si conclude anche il Lessinia Tour Fir Cup e già oggi sono presenti le classifiche finali sia a squadre che di categoria.

Per prima vediamo la speciale classifica Team Contest :

Screenshot (10)

Riusciamo a mantenere una fantastica seconda posizione  ottenuta con la caparbietà ed impegno da parte di tutti i componenti del Bussola Mtb Racing Team che fin dalla prima tappa, la gf Tre Valli,  hanno voluto onorare con il massimo impegno il Lessinia Tour Fir Cup.

E di seguito il premio per la seconda società classificata.

Screenshot (12).png

Screenshot (13).png

Vediamo ora le classifiche di categoria:

Screenshot (11)

Su tutti i componenti del nostro team da evidenziare le performance di Rolando, Marco Veneri e Mirko Rossi.

Un grosso grazie a tutti per l’impegno profuso e per lo splendido risultato ottenuto.

tomas.z

 

 

 

Una Lessinia Legend veramente eXtrema

Che fosse una gara dura lo si sapeva, ma ieri veramente il meteo ha voluto mettersi tra il fantastico percorso della Lessinia Legend e gli atleti.

La partenza è stata data alle ore 8:00 precise in quei di Bosco Chiesanuova per tutti e tre i percorsi: Extreme, Marathon, Classic. Quasi 1000 i partenti.

Subito dopo il via una leggera pioggerellina ha accompagnato i partenti per poi tramutarsi in un vero e proprio nubifragio dopo qualche chilometro.

Temperature molto basse, qualche chicco di grandine, folate di vento a 100km/h e tanta pioggia ci hanno accompagnato fino al GPM del Monte Tomba dove il Comitato Organizzativo ha deciso, per ragioni di sicurezza, di accorciare di 20 km il percorso Marathon incorporandolo nel Classic.

Video girato da Mirko Zocca posizionato nel rifugio Primaneve per dare assistenza ai ragazzi del team:

Discese decisamente umide e scivolose ma sempre affrontate in sicurezza con gli ultimi strappi che portavano gli atleti a rientrare nella piazza di Bosco Chiesanuova dopo 41 chilometri e 1450 metri di dislivello positivo.

Bussola MTB Racing Team si distingue sul percorso Classic -Marathon con un Marco Veneri che va a vincere a mani basse la categoria M1.

Cristiano Dantone e Michele Marini si inseriscono nei primi 10 della categoria M1.

Tomas, lo scrivente,  giunge 20° assoluto e quinto di categoria M3.

Uno sfortunatissimo Rolando, partito per il percorso Extreme, è costretto a deviare nel classic dopo un colpo di freddo e una paurosa caduta.

Buoni anche i risultati dei nostri atleti sul Extreme con Mirco Rossi che giunge 7°di categoria Master Sport.

IMG-20170625-WA0016

Complimenti assoluti per la gestione della gara da parte del comitato organizzativo che ha saputo prendere la decisione, non semplice, di tagliare il percorso Marathon curando innanzitutto la sicurezza dei bikers.

Ottima anche l’assistenza in gara,  lungo il percorso e  il pasta party finale.

Di seguito le classifiche del Bussola Mtb Racing Team:

Screenshot (8).png

 
tomas.z

 

 

 

 

 

 

Passo Buole Extreme

Bussola Mtb Racing Team presente al gran completo ad onorare la terza tappa del Lessinia tour su di un percorso già visionato più volte ma con un’insidia in più rispetto alla prova dello scorso week end: il primo caldo…..

Tantissimi i partenti in questa edizione, circa 750 e questo lo si poteva già evincere dal riscaldamento, fatto tassativamente con il team al completo…..

IMG_20170521_085504[1].jpg
Come già anticipato il caldo si è inserito a pieno titolo come un’ulteriore insidia da tenere in considerazione sulla lunghissima erta iniziale di 15 km  che portava al GPM di giornata.

Percorso in perfette condizioni e performance del team di tutto rispetto con i soliti Marco Veneri e Rolando DeGiampietro che spiccano su tutti…..

IMG-20170521-WA0013[1]

Attendiamo ora fiduciosi che classifiche del Lessinia Tour per capire se siamo sulla buona strada per poter ambire al podio finale della speciale classifica a squadre.

tomas.z

Lessinia Tour: seconda tappa.

 “PER MOLTI MA NON PER TUTTI”

Domenica torna il Lessinia Tour con la Granfondo del Durello, giunta alla sua quindicesima edizione e presenta un percorso quasi totalmente rinnovato con 44km e 1500mt di dislivello.

GRANFONDO-DEL-DURELLO-2017-

Ma vediamo un po’ di numeri…..

RITROVO

Il ritrovo dei concorrenti è fissato per domenica 30 aprile 2017 a partire dalle ore 6,30 presso piazza Aldo Moro, San Giovanni Ilarione (Vr).
Il numero e il kit potranno essere ritirati presso la segreteria dell’evento in via degli Alpini secondo il seguente programma:
– sabato 29 aprile dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (escluse le categorie agonistiche: elite, under, junior);

– domenica 30 aprile dalle ore 7.00 alle ore 8.30.
Il pettorale ed il kit verranno consegnati solo ed esclusivamente se in regola con la quota di iscrizione.

PARTENZA DELLA GARA
La partenza è prevista alle ore 9.30 da via Quattro Novembre, San Giovanni Ilarione (Vr). Le partenze possono essere suddivise in griglie e distanziate a discrezione del comitato organizzatore.

CRONOMETRAGGIO
– CHIP PERSONALE
– Gli atleti non possessori del chip personale possono acquistare un “A-Chip” ritirandolo presso il “Punto Chip” della SDAM, oppure possono noleggiare un chip giornaliero, da restituire al termine della manifestazione. Per info su costi e modalita’ contattare direttamente la SDAM attraverso i contatti riportati sul sito www.mysdam.net. Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica di gara e, per i ciclo turisti, la non attribuzione del tempo impiegato.

PREMI
Le premiazioni saranno effettuate al termine della gara presso il palco allestito in prossimità dell’arrivo, in Piazza Martiri a San Giovanni Ilarione.

PERCORSO GRANFONDO: saranno premiati i primi 10 della classifica ASSOLUTA MASCHILE, e le prime 5 della categoria ASSOLUTA FEMMINILE con premi in denaro; tutte le categorie saranno premiate in natura, dal primo al decimo classificato.

….e ora diamo uno sguardo al video con la sintesi della scorsa edizione….

Appuntamento a tutti per domenica…..

tomas.z