Un’ Atestina Superbike Very Hot

Ieri si è svolta la quarta tappa del circuito Mtb Ahead Tour e più precisamente l’Atestina Superbike, in quei di Este, giunta oramai alla decima edizione.

Location molto suggestiva con partenza all’interno delle mura estesi e una marea di biker partecipanti (circa 850 unità).

IMG_20170611_084217[1].jpg

IMG_20170611_084253[1].jpg

Temperature elevate sin dalle prime ore del mattino hanno contribuito a far diventare ancora più impegnativo un tracciato di per sé già esigente che, con i suoi 40 km e 1400 mt di dislivello, sembra dir poco ma che al contrario ha lasciata sicuramente nelle gambe tanta fatica.

Partenza ore 10 precise con doppio giro nel centro storico per poi inforcare la prima lunga salita di giornata affrontata a velocità notevole sin dai primi metri.

Diversi i punti caratteristici del percorso, ma due sono quelli degni di nota….

Il Dente del Diavolo, uno strappo micidiale posto al culmine di una salita già di per se impegnativa

E Il Muro, un’ascesa vera e propria di 1450 mt di lunghezza con pendenza massima al 27% e pendenza media 22%; numeri che fanno rabbrividire!

Per quanto concerne le discese, tutte molto veloci e con traiettorie ben disegnate, si è dovuto combattere anche con delle nuvole vere e proprie di polvere che coprivano tutto e tutti, lascandoci alla cieca da eventuali insidie.

 

Ottima l’organizzazione di gara, tantissimo personale lungo tutto il tracciato per dare assistenza agli atleti; degno di nota anche il pasta party che il nostro Davide ha apprezzato in maniera particolare.

dav

Il Bussola Mtb Racing Team, come sempre ritorna da Este con degli ottimi risultati ed un ulteriore passo avanti per le classifiche individuali del Mtb Ahead Tour.

Screenshot (6).png

 

tomas.z

Annunci