Lessinia Legend 2017

Non avere paura di osare….

Ecco come inizia il video promo dell’imminente Lessinia Legend?

E voi avete paura di osare? Quale percorso avete scelto tra Classic, Marathon ed Extreme? Se siete indecisi……..non abbiate paura di osare…..

Naturalmente tutto il Bussola Mtb Racing Team, un gruppo sempre pronto a dare spettacolo,  sarà presente alla manifestazione con tutti gli atleti…..perché quando una sfida viene lanciata….i protagonisti la colgono al volo!

 

tomas.z

 

 

Lessinia Legend Track test

Doppia opportunità oggi: come prima quella di pedalare assieme ad un vecchio compagno di squadra che da un po’ di tempo non vedevo e come seconda l’occasione di testare assieme a lui il tracciato della Legend Classic di domenica prossima.

Avete capito di chi sto parlando? Adesso andremo a scoprirlo……

Dopo qualche giorno di fitta messaggistica via WhatsApp alla ricerca di compagnia per il track test della Legend….. Nicola Tumicelli, che da parecchi mesi non vedevo, risponde presente e mi accompagna in quei di Bosco Chiesanuova alla ricerca di un po’ di frescura ma soprattutto per capire cosa ci attende domenica 25 giugno nei tre percorsi, classic-marathon-extreme della Lessinia Legend.

 

Per questione di mero tempo, la nostra scelta è caduta sul percorso classic che con i suoi  41 km e 1420 di dislivello positivo non è certo da sottovalutare.

Un susseguirsi di salite più o meno ripide inframezzate da divertenti e velocissime discese questa è l’essenza del percorso Classic.

IMG_20170617_102235.jpg

Strade ampie e ben batture, scorci mozzafiato e una temperatura veramente eccezionale ci hanno fatto compagnia per tutte le tre ore pedalate.

 

dav

Il punto più alto e forse anche il più rappresentativo è il GPM posto sul monte Tomba che con i suoi 1760mt di altitudine lancia poi gli atleti del Classic verso il rientro a Bosco Chiesanuova.

IMG_20170617_105051.jpg

Come già ampiamente descritto sopra, chi opterà per questo percorso, vedrà ridursi l’impegno in termini assoluti rispetto agli altri due tracciati,  non bisogna comunque lasciarsi ingannare e pensare a una “sfida” semplice perché servono ottime gambe per arrivare sotto lo striscione posto nella piazza principale di Bosco Chiesanuova.

Ottima tutta la segnaletica posta lungo il percorso, impossibile sbagliare strada, anche questo segno che la rodata ditta con a capo Simone Scandola, rimane fedele alla tradizione di perfetti organizzatori che difficilmente sbagliano qualche colpo.

Promosso anche Nicola che, anche se a credito di tante ore di allenamento, porta a casa una prova di testa piuttosto che di gambe.

IMG_20170617_094657.jpg

 

tomas.z

Soave Bike, numeri da record

Anche oggi una marea di biker ha occupato bonariamente il centro della storica cittadina dell’est veronese; tantissimi sportivi sono giunti dal Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e dalle altre città venete.

 

Immagine pre-gara di Soave

Più di 1100 gli iscritti hanno solcato i caldi sentieri dell’est veronese con l’obbiettivo di onorare al massimo lo sforzo organizzativo ed in molti erano anche “preoccupati” di curare la classifica generale per i punteggi utili nei circuiti Lessinia Tour e Easy Cup.

Bussola Mtb Racing Team presente anche oggi al gran completo.

Un tracciato di gara rivisitato che si attesta su 50 km con un dislivello di 1600 metri da non prendere sotto gamba per un’infinità di variabili. Uno spettacolo la fatica e il sudore che trasudavano dalle maglie impolverate portate al traguardo dalla passione per uno sport tanto duro quanto entusiasmante.

Come sempre i nostri portacolori teste di serie hanno spinto forte sui pedali andando a cogliere posizioni veramente importanti:

Screenshot (1)Screenshot (2)

Di seguito immagini del podio generale:

Granfondo Soave Bike il podio

Il podio

E immagini delle premiazioni del nostro Team:

Marco Veneri:

Rolando DeGiampietro:

Mirko Rossi:

Un grazie particolare ai ragazzi del team che si sono adoperati nel ritirare e consegnare i pacchi gara e i numeri così da agevolare le operazioni di partenza.

Rimaniamo in attesa della classifica aggiornata del Lessinia Tour.

tomas.z

 

 

PBX MTB race Track Test

Prova percorso sabato per Bussola Mtb Racing Team, in vista della terza imminente tappa del Lessinia Tour. Ci siamo recati ad Ala di Trento per capire cosa ci aspetta domenica 14 maggio in occasione della Passo Buole Extreme.

IMG_20170513_083429[1].jpg

Si parte immediatamente con una lunghissima ascesa di circa 18 km e 1500 mt di dislivello su un fondo compatto e pendenza mai durissime.

Abbiamo avuto modo anche di essere rifocillati dagli organizzatori che avevano organizzato un piccolo ristoro proprio nelle vicinanza del GPM.

IMG_20170513_105050[1].jpg

Una volta giunti al GPM inizia un tratto in quota di circa 5 km dove non manca qualche strappetto impegnativo per poi immersi nella fantastica discesa in single track che riporta in un batter d’occhio a fondo valle.

IMG_20170513_104707[1].jpg

Dopo qualche tratto vallonato e uno strappo particolarmente impervio, si rientra ad Ala avendo percorso circa 41 km e 1750mt di dislivello.

Sicuramente la gara non sarà una passeggiata ma il paesaggio vale la fatica di una salita così lunga, sembra di essere sul tetto del mondo con un vista a 360°.

IMG_20170513_104720[1].jpg

Ci sarà da divertirsi…..scaldate i motori…..!!!!!

tomas.z

 

Conca d’Oro 2017 il video

Dopo qualche giorno da una manifestazione sicuramente da ricordare, spunta il servizio di MTB Channel con tantissime immagini di qualità.

Se qualcuno vuole sapere cosa si è perso domenica…..lo invito a dare uno sguardo.

 

tomas.z

Lessinia Tour: seconda tappa.

 “PER MOLTI MA NON PER TUTTI”

Domenica torna il Lessinia Tour con la Granfondo del Durello, giunta alla sua quindicesima edizione e presenta un percorso quasi totalmente rinnovato con 44km e 1500mt di dislivello.

GRANFONDO-DEL-DURELLO-2017-

Ma vediamo un po’ di numeri…..

RITROVO

Il ritrovo dei concorrenti è fissato per domenica 30 aprile 2017 a partire dalle ore 6,30 presso piazza Aldo Moro, San Giovanni Ilarione (Vr).
Il numero e il kit potranno essere ritirati presso la segreteria dell’evento in via degli Alpini secondo il seguente programma:
– sabato 29 aprile dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (escluse le categorie agonistiche: elite, under, junior);

– domenica 30 aprile dalle ore 7.00 alle ore 8.30.
Il pettorale ed il kit verranno consegnati solo ed esclusivamente se in regola con la quota di iscrizione.

PARTENZA DELLA GARA
La partenza è prevista alle ore 9.30 da via Quattro Novembre, San Giovanni Ilarione (Vr). Le partenze possono essere suddivise in griglie e distanziate a discrezione del comitato organizzatore.

CRONOMETRAGGIO
– CHIP PERSONALE
– Gli atleti non possessori del chip personale possono acquistare un “A-Chip” ritirandolo presso il “Punto Chip” della SDAM, oppure possono noleggiare un chip giornaliero, da restituire al termine della manifestazione. Per info su costi e modalita’ contattare direttamente la SDAM attraverso i contatti riportati sul sito www.mysdam.net. Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica di gara e, per i ciclo turisti, la non attribuzione del tempo impiegato.

PREMI
Le premiazioni saranno effettuate al termine della gara presso il palco allestito in prossimità dell’arrivo, in Piazza Martiri a San Giovanni Ilarione.

PERCORSO GRANFONDO: saranno premiati i primi 10 della classifica ASSOLUTA MASCHILE, e le prime 5 della categoria ASSOLUTA FEMMINILE con premi in denaro; tutte le categorie saranno premiate in natura, dal primo al decimo classificato.

….e ora diamo uno sguardo al video con la sintesi della scorsa edizione….

Appuntamento a tutti per domenica…..

tomas.z