Bussola Mtb Racing Team sempre protagonista

Ieri a Custoza i nostri ragazzi si sono ben comportati anche nella due ore omonima, su tutti Marco Veneri che conquista la seconda posizione assoluta dopo un inizio gara in rimonta per una partenza dalle retrovie.

Anche Michele Marini sfida il caldo su un tracciato velocissimo e senza respiro.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in bici e spazio all'aperto
Complimenti ancora una volta a tutti i nostri atleti.

tomas.z

Lessinia Legend Track test

Doppia opportunità oggi: come prima quella di pedalare assieme ad un vecchio compagno di squadra che da un po’ di tempo non vedevo e come seconda l’occasione di testare assieme a lui il tracciato della Legend Classic di domenica prossima.

Avete capito di chi sto parlando? Adesso andremo a scoprirlo……

Dopo qualche giorno di fitta messaggistica via WhatsApp alla ricerca di compagnia per il track test della Legend….. Nicola Tumicelli, che da parecchi mesi non vedevo, risponde presente e mi accompagna in quei di Bosco Chiesanuova alla ricerca di un po’ di frescura ma soprattutto per capire cosa ci attende domenica 25 giugno nei tre percorsi, classic-marathon-extreme della Lessinia Legend.

 

Per questione di mero tempo, la nostra scelta è caduta sul percorso classic che con i suoi  41 km e 1420 di dislivello positivo non è certo da sottovalutare.

Un susseguirsi di salite più o meno ripide inframezzate da divertenti e velocissime discese questa è l’essenza del percorso Classic.

IMG_20170617_102235.jpg

Strade ampie e ben batture, scorci mozzafiato e una temperatura veramente eccezionale ci hanno fatto compagnia per tutte le tre ore pedalate.

 

dav

Il punto più alto e forse anche il più rappresentativo è il GPM posto sul monte Tomba che con i suoi 1760mt di altitudine lancia poi gli atleti del Classic verso il rientro a Bosco Chiesanuova.

IMG_20170617_105051.jpg

Come già ampiamente descritto sopra, chi opterà per questo percorso, vedrà ridursi l’impegno in termini assoluti rispetto agli altri due tracciati,  non bisogna comunque lasciarsi ingannare e pensare a una “sfida” semplice perché servono ottime gambe per arrivare sotto lo striscione posto nella piazza principale di Bosco Chiesanuova.

Ottima tutta la segnaletica posta lungo il percorso, impossibile sbagliare strada, anche questo segno che la rodata ditta con a capo Simone Scandola, rimane fedele alla tradizione di perfetti organizzatori che difficilmente sbagliano qualche colpo.

Promosso anche Nicola che, anche se a credito di tante ore di allenamento, porta a casa una prova di testa piuttosto che di gambe.

IMG_20170617_094657.jpg

 

tomas.z

Un’ Atestina Superbike Very Hot

Ieri si è svolta la quarta tappa del circuito Mtb Ahead Tour e più precisamente l’Atestina Superbike, in quei di Este, giunta oramai alla decima edizione.

Location molto suggestiva con partenza all’interno delle mura estesi e una marea di biker partecipanti (circa 850 unità).

IMG_20170611_084217[1].jpg

IMG_20170611_084253[1].jpg

Temperature elevate sin dalle prime ore del mattino hanno contribuito a far diventare ancora più impegnativo un tracciato di per sé già esigente che, con i suoi 40 km e 1400 mt di dislivello, sembra dir poco ma che al contrario ha lasciata sicuramente nelle gambe tanta fatica.

Partenza ore 10 precise con doppio giro nel centro storico per poi inforcare la prima lunga salita di giornata affrontata a velocità notevole sin dai primi metri.

Diversi i punti caratteristici del percorso, ma due sono quelli degni di nota….

Il Dente del Diavolo, uno strappo micidiale posto al culmine di una salita già di per se impegnativa

E Il Muro, un’ascesa vera e propria di 1450 mt di lunghezza con pendenza massima al 27% e pendenza media 22%; numeri che fanno rabbrividire!

Per quanto concerne le discese, tutte molto veloci e con traiettorie ben disegnate, si è dovuto combattere anche con delle nuvole vere e proprie di polvere che coprivano tutto e tutti, lascandoci alla cieca da eventuali insidie.

 

Ottima l’organizzazione di gara, tantissimo personale lungo tutto il tracciato per dare assistenza agli atleti; degno di nota anche il pasta party che il nostro Davide ha apprezzato in maniera particolare.

dav

Il Bussola Mtb Racing Team, come sempre ritorna da Este con degli ottimi risultati ed un ulteriore passo avanti per le classifiche individuali del Mtb Ahead Tour.

Screenshot (6).png

 

tomas.z

Il punto della situazione

Siamo arrivati oramai a metà della nostra stagione agonistica ed arriva anche il momento di definire un bilancio che per il Bussola Mtb Racing Team è sicuramente positivo.

Il Lessinia Tour, dopo la quarta tappa della Soave Bike, vede il nostro team portarsi in seconda posizione.

Screenshot (3).png

Easy Cup, circuito da poco terminato con la Becycle Race di Bergamo il 4 di giugno, ha visto i nostri atleti conquistare posizioni di prestigio sia nella singola gara che nell’intero circuito.

Screenshot (4)

Screenshot (5)

Domenica prossima sarà in campo il circuito Mtb Ahead Tour la quarta tappa, l’ Atestina Superbike e per i nostri portacolori è il momento di raccoglie quanto ben seminato fino a questo momento…..

tomas.z

Cycling motivation

Siete in un periodo della vostra stagione agonistica dove vi sentite un po’ scarichi e gli stimoli cominciano a mancare?…..e il momento di una dose massiccia di cycling motivation; il video seguente ha come titolo FIGHT FOR PINK, ed è stato caricato appena prima dell’inizio del giro numero 100.

Una iniezione massiccia di adrenalina che non tarderà di farvi sentire i benefici effetti:

tomas.z

Soave Bike, numeri da record

Anche oggi una marea di biker ha occupato bonariamente il centro della storica cittadina dell’est veronese; tantissimi sportivi sono giunti dal Trentino Alto Adige, Emilia Romagna e dalle altre città venete.

 

Immagine pre-gara di Soave

Più di 1100 gli iscritti hanno solcato i caldi sentieri dell’est veronese con l’obbiettivo di onorare al massimo lo sforzo organizzativo ed in molti erano anche “preoccupati” di curare la classifica generale per i punteggi utili nei circuiti Lessinia Tour e Easy Cup.

Bussola Mtb Racing Team presente anche oggi al gran completo.

Un tracciato di gara rivisitato che si attesta su 50 km con un dislivello di 1600 metri da non prendere sotto gamba per un’infinità di variabili. Uno spettacolo la fatica e il sudore che trasudavano dalle maglie impolverate portate al traguardo dalla passione per uno sport tanto duro quanto entusiasmante.

Come sempre i nostri portacolori teste di serie hanno spinto forte sui pedali andando a cogliere posizioni veramente importanti:

Screenshot (1)Screenshot (2)

Di seguito immagini del podio generale:

Granfondo Soave Bike il podio

Il podio

E immagini delle premiazioni del nostro Team:

Marco Veneri:

Rolando DeGiampietro:

Mirko Rossi:

Un grazie particolare ai ragazzi del team che si sono adoperati nel ritirare e consegnare i pacchi gara e i numeri così da agevolare le operazioni di partenza.

Rimaniamo in attesa della classifica aggiornata del Lessinia Tour.

tomas.z