Signori e signore Le Tour de France

20165612_324031_670

Prende il via oggi la 104ma edizione del Tour de France, con un roster di partenti di grandissimo livello. La sfida più importante sarà quella per la maglia gialla, con due corridori che partono davanti a tutti Chris Froome e Richie Porte.

Il britannico punta a conquistare il poker e la motivazione non gli manca di certo: “Vincere il mio quarto Tour sarebbe qualcosa di incredibile. Questa sarà la sfida più grande della mia carriera. Il livello dei miei avversari ed il percorso di quest’anno, con meno arrivi in salita e meno chilometri a cronometro, fa pensare che sarà una corsa molto aperta”.


Dall’altra parte Richie Porte è pronto alla sfida ed è convinto dei suoi mezzi: “Froome è il campione uscente. Ha vinto più Tour di tutti quelli che corrono qui, è naturalmente il grande favorito. Ho già battuto Chris in altre corse quest’anno, ma qui al Tour non conta nulla. Io ho una grande occasione. Non ho mai avuto una squadra completamente dedita a supportarmi. Penso di avere più possibilità di giocarmela”.

In casa Italia si punterà tutto su Fabio Aru, fresco del titolo di Campion Italiano. Il sardo non vuole però sbilanciarsi su dove potrà arrivare: “A me piace arrivare il più in alto possibile, ma è difficile in questo momento fare una previsione, perché mi trovo in una situazione nuova, imprevista. Stavo preparando il Giro d’Italia, poi mi sono infortunato. Mi sono presentato comunque con una buona condizione. Non so dove posso arrivare, ma sicuramente sarò lì a giocarmela per cercare di ottenere il miglior risultato possibile”.

E il nostro Alberto Contador? Sarà in grado di regalarci nuove emozioni?

Ad aprire la corsa a tappe francese una cronometro individuale di 14 chilometri a Düsseldorf. Il primo corridore a partire sarà il più giovane corridore in gara Elie Gesbert (Fortuneo – Oscaro), che inizierà la sua prova alle 15:15. Da quel momento le partenze si susseguiranno a distanza di un minuto, con l’ultimo corridore a partire che sarà il vincitore uscente del Tour Chris Froome (Team Sky), che inizierà la sua prova alle 18:32. 

Signori e signori…..da oggi è Le Tour de France…….

tomas.z

Annunci

Parigi-Roubaix 2017 – Highlights

Ieri si è corsa una delle più importanti gare del calendario World Tour, la Parigi Roubaix.

La vittoria è andata ad un vero e proprio gladiatore di nome Greg Van Avermaet (Team BMC) che ha saputo reagire ad un paio di momenti di particolare sfortuna con rabbia e concentrazione…. quando tutti pensavano fosse tagliato fuori dal gruppo dei migliori ha saputo martellare sui pedali,  riacciuffarli ed andare a vincere in volata nel famosissimo velodromo di Roubaix.

skysports-greg-van-avermaet-paris-roubaix_3927694

Bene si sono comportati anche i ragazzi della Trek Segafredo, sempre al centro dell’azione con John Degenkolb e Jasper Stuyven .

bettiniphoto_0279220_1_2000px

Parigi Roubaix 2017 Parigi Roubaix 2017

tomas.z

La Classica delle classiche

O meglio…..”Il Lombardia”o ancora la “Classica delle Foglie Morte” organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport partirà oggi da Como per concludersi a Bergamo dopo 240 chilometri con due salite inedite inserite nel finale e il caratteristico e durissimo passaggio al santuario del Ghisallo.

Alberto Contador, Fabio Aru, Joaquim Rodriguez, Philippe Gilbert, Esteban Chaves, Bauke Mollema, Daniel Martin, Rigoberto Uran, Tim Wellens, Daniel Moreno, Wouter Poels, Edvald Boasson Hagen, Steven Cummings, Romain Bardet, Jarlinson Pantano, Julian Alaphilippe, Giovanni Visconti, Diego Ulissi, sono solo alcuni dei nomi di spicco – delle 25 formazioni al via – che risultano dall’elenco degli iscritti del Lombardia .

Sicuramente sarà spettacolo vero….per quella che sarà l’ultima delle classiche nel calendario ciclistico  professionistico 2016.

Di seguito il video di presentazione che sicuramente saprà regalarvi un’emozione come è successo a me.

 

tomas.z

La zampata di Froome

Spettacolare la tappa di ieri alla Vuelta con un arrivo in salita molto impegnativo, e con un Froome (Team Sky) che lascia il segno mettendo dietro la maglia rossa Quintana (Team Movistar) che comunque non ha perso molta strada.

 

La classifica generale vede ora Quintana con 54 secondi su Froome e 1,05 su Valverde.

 

tomas.z

Tour de France 2016

A poco più di una settimana dall’inizio della gara a tappe più importante al mondo gustiamoci la promo :

Gli atleti sono pronti…..le squadre praticamente tutte delineate …..e voi siete pronti ad emozionarvi???

tomas.z

GF Alè Eddy Merckx

Domenica alcuni ragazzi del team hanno dato manforte e sostegno morale  a Gualtiero che si è voluto cimentare nella Granfondo Alè-Eddy Merckx
image

image

Oltre a Gualtiero, appunto, Tomas, Marco e Michele, in sella alle loro fiammanti Trek Emonda, hanno percorso il tracciato da 85km e 1250mt  di dislivello, con GPM a Sant’Anna d’Alfaedo incitando e sostenendo il compagno-amico.

Buona parte della seconda salita è stata percorsa in compagnia di Andrea Guardini (team Astana) che con altri amici era impegnato in un allenamento tranquillo dopo il rientro da un brevissimo periodo di vacanza. E’ stata l’occasione per scambiare due chiacchere con un campione che solitamente possiamo ammirare solo in tv.

tomas.z